Bordeaux Top 15


Arriva la classifica di Wine Lister (www.wine.lister.com) dei primi 15 vini bordolesi per il millesimo 2016.

Il gotha del mondo del vino ha espresso il proprio verdetto e Wine Lister sforna, grazie ad un algoritmo creato ad hoc, la classifica dei primi 15 vini di Bordeaux en primeur.

Jancis Robinson degustazione

Wine Lister raccoglie i dati elaborati da sei partner diversi: tre siti web di critici di fama internazionale (Jancis Robinson, Michel Bettane e Thierry Desseauve, Antonio Galloni); a questi si integrano i dati forniti da

Wine-Searcher.com (il più grande motore di ricerca dei prezzi dei vini), i dati del Wine Market Journal, la maggiore fonte di informazione sulle aste dei vini, e i dati di Wine Owners (importante piattaforma di scambi commerciali del settore vino).

Una volta raccolti questi dati, gli algoritmi di Wine Lister li riassumono in uno score, in una scala in millesimi.

Quali sono allora i primi 15 vini di Bordeaux per il 2016?

Ironia della sorte, il primo vino 2016 è il Latour, non disponibile però per gli acquisti en primeur, perché lo Château si è ritirato dal sistema nel 2012.

Rilancio della AOC Pauillac, che aumenta di 34 posizioni sulle valutazioni dello scorso anno.

Chateau Latour

Al secondo posto troviamo Lafleur seguito da Haut-Brion, Petrus e Vieux Château Certan.

Grande affermazione anche per il Sauternes, con Château d’Yquem, che entra nel top 15

Chateau d'Yquem

La classifica include tutti i cinque Premier Cru della classificazione del 1855, affiancati dai migliori vini delle AOC Pomerol e Saint-Emilion: Le Pin, Cheval Blanc, Ausone e Petrus.

In quindicesima posizione due outsider: Figeac Saint-Emilion Premier grand cru classés B e Pontet-Canet Medoc, Cinquièmes Crus

#Bordeaux #chateauLatour #ChateaudYquem #HautBrion #Petrus #Sauternes #JancisRobinson #WineSearchercom

Post in evidenza