I wine lovers americani scelgono per le vacanze il Lago di Garda

January 25, 2019

Il fascino liberty del dolcissimo Lago di Garda ha catturato la rivista Wine Enthusiast che ha inserito la zona del Bardolino e del Chiaretto tra le migliori 10 destinazioni del turismo del vino 2019.

 

Kerin O'Keefe specifica sulla sua rivista: “Con il bel tempo, i suoi borghi pittoreschi, i castelli medievali e i magnifici panorami, il Lago di Garda è un paradiso per gli amanti del buon cibo, dell'ottimo vino, degli sport acquatici e della storia”.

 

Parallelo al fiume Adige ed incuneato tra le pendici fredde delle Alpi, il lago più esteso d’Italia è la cerniera di tre regioni a forte vocazione enologica: Veneto, Lombardia e Trentino-Alto-Adige.

Le rive del basso Garda sono un’ oasi climatica particolarmente ben disposte alla viticoltura: grazie alla funzione termoregolatrice del lago infatti si crea quello che da Wine Enthusiast viene definito un “very mild microclimate”, ovvero un microclima particolarmente mite.

 

Tra agrumeti ed olivi, rari a questa latitudine, troviamo anche vitigni autoctoni che ci regalano dei grandi vini: il Turbiana, da cui si ricava il Lugana Doc, la Corvina Veronese e la Rondinella con cui si produce il tipico Bardolino, e, quando vinificati in bianco,ci regalano anche il Chiaretto, uno tra i migliori rosati italiani.

 

Il Bardolino, succoso vino dai sentori di frutti di bosco e floreali e speziato al palato, a breve avrà riconosciute anche tre sottozone vitivinicole: Rocca, Montebaldo e Bardolino.

 

Gli ottimi vini qui prodotti sono sicuramente un motivo in più per visitare la zona dei comuni di Garda e Bardolino fino a Sirmione e Desenzano, riva che assomiglia in estate a una costa marittima vacanziera lungo cui passeggiare e bagnarsi. Del resto in ere antichissime tutta la zona era sommersa dal mare e popolata di coralli e pesci di cui abbiamo tantissime testimonianze fossili nel museo di Vestenanova.

 

Noi vi suggeriamo di fare una tappa di degustazione vini presso l’Azienda Ca’ dei Frati per assaggiare il loro freschissimo Lugana.

 

Ad ogni modo Garda non è solo vino. Vi consigliamo di percorrere, magari in moto, la Strada della Forra, molto suggestiva, e di visitare la penisola di Sirmione con le sue terme sulfuree.

Buon week-end!

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

Quando l'etichetta è pop. Quattro etichette creative (secondo noi)

February 6, 2019

1/10
Please reload

Post recenti
Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag