Autoctono è chi l’autoctono fa: il primitivo tra Manduria e Gioia del Colle

Arduo immaginare un’uva più pugliese del primitivo, non solo per gli oltre 10mila ettari vitati, ma anche per quegli echi di una cultura contadina che ancora oggi ha nel primitivo la sua bevanda d’elezione.

Autoctono è chi l’autoctono fa: il primitivo tra Manduria e Gioia del Colle

Perché il primitivo, anche se ingentilito e imborghesito dai nuovi eroi dell’enologia moderna, è pur sempre quel vino che i meno giovani si aspettano che colori il bicchiere in modo indelebile “… perché altrimenti non è vero primitivo”.