Come allenare la memoria olfattiva

Degustare un calice di vino e riuscire a catturare tutti i profumi di cui parla un sommelier sembra quasi impossibile. A volte ci chiediamo se in un bicchiere esistano davvero tutti quei sentori di fieno bagnato, mora di bosco, muschio, amarena sotto spirito, di cui blaterano i sommelier!

come allenare la memoria olfattiva

La capacità di percepire profumi e saperli riconoscere è una capacità innata, un vero e proprio istinto che sviluppiamo già al nostro primo contatto con il mondo esterno e con la nostra mamma. Tuttavia il riconoscimento delle molecole odorose si può esercitare con grande profitto e soddisfazione pur non essendo un sommelier professionista.

Oggi vi sveleremo come allenare la memoria olfattiva ed iniziare a mettere alla prova il vostro naso.

è necessario allenarsi ad identificare i profumi al di fuori del loro contesto

È importante sapere che è necessario allenarsi ad identificare i profumi al di fuori del loro contesto e accumulare molte “esperienze odorose” per catalogarle in modo preciso nella nostra memoria olfattiva.

Per iniziare preparate un calendario settimanale proponendovi di dedicare tre appuntamenti di circa dieci minuti ciascuno e procuratevi le materie prime che vi suggeriremo di sniffare!

Le famiglie di odori da esplorare saranno 4 corrispondenti a 4 grandi famiglie di profumi:

  1. Fruttato-floreale

  2. Vegetale

  3. Animale

  4. Speziato-tostato

I profumi più semplici da ricordare sono quelli della prima famiglia dei fruttati-floreali e da qui inizieremo i nostri esercizi

4 grandi famiglie di profumi: Fruttato-floreale Vegetale Animale Speziato-tostato

Lunedì

Disponete su piattini separati: 1 mela tagliata, 1 pera, 1 rosa fresca, 1 lime.

Odorateli ripetutamente sforzandovi di associare un’immagine o un luogo o una sensazione diversa ad ogni materia

Mercoledì

Disponete le stesse materie prime in bicchierini di carta ricoperti di stagnola forata e provate ad identificarli “alla cieca”.

Venerdì

Procuratevi da degustare: una bottiglia di chardonnay in purezza, una di gewürztraminer e una di sauvignon tuffando il naso nel bicchiere, provate ad individuare da quale calice si avvertono questi aromi.

cercate nei calici gli odori e i profumi

Secondo noi non c’e esercizio più divertente! Che ne pensate?


Post in evidenza