Il Sauternes in 10 righe

Il Sauternes in 10 righe: quando la muffa è nobile

Il Sauternes è uno dei vini dolci più famosi al mondo. Viene prodotto a sud di Bordeaux, nella regione delle Graves, nei pressi della cittadina omonima e di quella di Barsac: qui le acque fredde del Ciron confluiscono in quelle più calde della Garonna, generando fitte nebbie mattutine indispensabili per la produzione della Botrytis Cinerea, la muffa nobile che attacca gli acini di semillon, sauvignon blanc e muscadelle.

Cos'è il Sauternes: uno dei più grandi vini dolci al mondo

Questa pourriture noble si sviluppa sulla superficie degli acini, provocando il loro appassimento per disidratazione e concentrando così nella polpa gli zuccheri e tutte le sostanze estrattive e, non da ultimo, esaltando gli aromi varietali di queste uve e arricchendoli con un bouquet decisamente riconoscibile.

La muffa nobile concentra gli zuccheri e arricchisce gli aromi del Sauternes in modo inconfondibile

Il Sauternes è sempre stato considerato un simbolo dell'enologia francese, tanto che nella classificazione dei vini bordolesi del 1855 solo un vino al di fuori della zona di Bordeaux riuscì a classificarsi ai vertici: era lo Chateau d'Yquem, straordinario Sauternes, in grado di evolvere per secoli.

Château d'Yquem un mito dell'enologia mondiale

#Sauternes #ChateaudYquem

Post in evidenza